Governo Italiano

per la realizzazione degli interventi necessari allo svolgimento
dei XX Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026

Primo Piano

Sito ufficiale Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi necessari allo svolgimento dei XX Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026.

Il sito riporta lo stato di avanzamento lavori degli interventi necessari allo svolgimento dei XX Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026, con l’obiettivo di garantire il fondamentale diritto del cittadino di conoscere l’attività della Pubblica Amministrazione.

Cronologia delle principali attività

11/06/2024

ANNULLAMENTO E SOSTITUZIONE DEL DECRETO N. 19 DEL 05/06/2024 – AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI VERIFICA, AI [...]

11/06/2024

DPCM 25 maggio 2023 di nomina del Commissario straordinario per la realizzazione dei Giochi del [...]

27/05/2024

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, d’intesa con la Regione Puglia e di concerto [...]

24/05/2024

DPCM 25 maggio 2023 di nomina del Commissario straordinario per la realizzazione dei Giochi del [...]

14/05/2024

Comune di Taranto “Impianto natatorio TORRE D’AYALA” – CUP F54H22001040005 e “Centro Nautico TORPEDINIERE” – CUP [...]

17/04/2024

Approvazione avvisi per acquisizione manifestazione d’interesse e di disponibilità di n. 6 unità del comparto [...]

24/01/2024

Comune di Taranto “Stadio Erasmo Iacovone” – Cod. AD_TA_02 – CUP E58E23000200001 “Centro polivalente Amatori Ricciardi”–Cod.AD_TA_0-CUP [...]

19/12/2023

E’ on line il Sito ufficiale del Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi necessari [...]

14/12/2023

L’inizio dei Giochi del Mediterraneo slitterà di due mesi. È, questa la novità sostanziale emersa questa [...]

25/05/2023

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e successiva registrazione presso il competente Ufficio [...]

11/06/2024

ANNULLAMENTO E SOSTITUZIONE DEL DECRETO N. 19 DEL 05/06/2024 – AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI VERIFICA, AI [...]

11/06/2024

DPCM 25 maggio 2023 di nomina del Commissario straordinario per la realizzazione dei Giochi del Mediterraneo [...]

27/05/2024

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, d’intesa con la Regione Puglia e di concerto [...]

24/05/2024

DPCM 25 maggio 2023 di nomina del Commissario straordinario per la realizzazione dei Giochi del Mediterraneo [...]

14/05/2024

Comune di Taranto “Impianto natatorio TORRE D’AYALA” – CUP F54H22001040005 e “Centro Nautico TORPEDINIERE” – CUP [...]

17/04/2024

Approvazione avvisi per acquisizione manifestazione d’interesse e di disponibilità di n. 6 unità del comparto non [...]

24/01/2024

Comune di Taranto “Stadio Erasmo Iacovone” – Cod. AD_TA_02 – CUP E58E23000200001 “Centro polivalente Amatori Ricciardi”–Cod.AD_TA_0-CUP [...]

19/12/2023

E’ on line il Sito ufficiale del Commissario Straordinario per la realizzazione degli interventi necessari allo [...]

14/12/2023

L’inizio dei Giochi del Mediterraneo slitterà di due mesi. È, questa la novità sostanziale emersa questa [...]

25/05/2023

Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e successiva registrazione presso il competente Ufficio di [...]

La presentazione della Struttura Commissariale

Il Commissario Straordinario Massimo Ferrarese è stato nominato con decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 25 maggio 2023, al fine di assicurare la tempestiva realizzazione degli interventi necessari allo svolgimento dei Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026, come previsto dall’art. 9, comma 5 bis, del D.L. n. 4/2022.

Le predette disposizioni di legge attribuiscono al commissario il potere di adottare, in via sostitutiva, gli atti o i provvedimenti necessari all’esecuzione dei progetti e degli interventi, assicurando, ove necessario, il coordinamento operativo tra le varie amministrazioni, enti o organi coinvolti.

Il Commissario, ove strettamente necessario per garantire il rispetto del cronoprogramma del progetto, provvedere all’adozione dei relativi atti mediante ordinanza motivata, in deroga ad ogni disposizione di legge diversa da quella penale, fatto salvo il rispetto dei principi generali dell’ordinamento, delle disposizioni del codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione dei cui al D.Lgs. 159/2011, nonché dei vincoli inderogabili derivanti dall’appartenenza all’Unione Europea.

Per l’esercizio delle sue funzioni, il Commissario può avvalersi di società a partecipazione pubblica o di altre amministrazioni specificamente indicate; facoltà, questa, già esercitata dal Commissario Ferrarese con le Società Sport e Salute S.p.a. e Eutalia s.r.l., interamente partecipate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Tra i compiti attribuiti alla società Eutalia, vi è stato quello di individuare le risorse umane con competenze professionali specialistiche che costituiscono la Struttura di supporto del Commissario Straordinario, oggi composta da n.1 esperto coordinatore, n.1 esperto senior in supporto giuridico legale, n.2 esperti senior per supporto tecnico-ingegneristico, n.1 esperto senior amministrativo-contabile, n.1 esperto junior in segreteria amministrativa.

Al Commissario Straordinario è altresì intestata apposita contabilità speciale per le spese di funzionamento e di realizzazione dei progetti e degli interventi, per i quali il citato comma 5-bis del D.L. n. 4/2022 ha preliminarmente autorizzato la spesa di 50 milioni di euro per il triennio 2022-2024, a valere sulle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, periodo di programmazione 2021-2027.